facebook Info e Contatti Elenco Piante Eventi e Fiere Piante da ufficio

Fiore di Cera - Hoya Carnosa

Foto Fiore di Cra Hoya Carnosa

Il Fiore di Cera, nome botanico Hoya Carnosa, fa parte della famiglia Apocynaceae ed ha origini principalmente in Australia e Asia.
Si tratta nella maggior parte dei casi di rampicanti con radici aeree utili per aggrapparsi ai supporti o agli alberi. Produce numerosi fusti verdi molto flessibili da cui si formano le foglie di forma ovale appuntite disposte a coppia opposte una all'altra e molto decorative.
La caratteristiche che la rende però famosa è il tipo di fiore da cui nasce anche il suo nome Fior di Cera. Si formano durante la bella stagione a forma di stella di colore bianco rosato e una seconda stella più piccola al di sopra di colore più carico e contrastante. I fiori sono riuniti in ombrelle e sono piccoli, circa 1cm di diametro, cerosi quasi a sembrare di ceramica e anche profumati.
La varietà Hoya carnosa è la più conosciuta, ma del genere Hoya ne esistono decine di varietà come la Hoya imperialis con foglie lunghe strette e fiori porpora, o anche Hoya longifolia, probabilmente l'unica varietà resistente al freddo, con foglie lunghe e fiori bianchi e rosa.

Coltivazione, terreno e piantagione

Il Fiore di cera si rinvasa ogni 2 o 3 anni in terreno soffice, ricco di concime e ben drenato, con l'aggiunta di sabbia o perlite. Si espone in posizione luminosa ma non direttamente al sole. Le piante di Hoya tendono a marcire le radici facilmente, quindi andranno annaffiate a terreno asciutto con costanza soprattutto durante l'estate. In aggiunta all'acqua, da una a due volte al mese, si può aggiungere del concime liquido per piante fiorite in modo da mantenere un buon sviluppo della pianta. In caso di scarsa umidità ambientale, è consigliata la vaporizzazione del fogliame.
Si pota a fine inverno per regolare la chioma e si eliminano le foglie e fiori man mano che seccano. Per la propagazione, si possono usare delle semplici talee che radicheranno molto facilmente.

Fiori e foglie

Foto Fiore di cera
Foto by: pixabay

Il Fior di cera è una splendida pianta da appartamento che produce fiori per tutta la bella stagione. Si caratterizzano per essere piccole stelle bianche o rosa a cui c'è una seconda stella più piccola di colore più marcato, con una leggera peluria, riunite in gruppi a formare delle decorative ombrelle. Sono anche molto profumati.
Le foglie sono ovali appuntite, lisce e di un bel colore verde. Si dispongono opposte una all'altra lungo i rami.

Tabella informativa

Fiore di Cera - Hoya Carnosa
Temperatura Mantenere sopra i 10/12 gradi
Esposizione Molto luminosa ma lontano da raggi solari diretti
Terreno Soffice, ricco di materia organica e ben drenato
Annaffiatura A terreno asciutto. Durante la bella stagione consigliata la vaporizzazione della chioma alla sera o mattina
Concimazione Da una a due volte al mese con concime per piante da fiore
Potatura Di mantenimento. Eliminare solo foglie e fiori secchi
Parassiti Resistente agli attacchi
Portamento Rampicante o tappezzante di lunghezza fino a oltre 2 metri. Possono essere sempreverdi o foglia caduca
Fioritura Da Aprile a Ottobre con fiori ad ombrello cerosi, colore dal bianco al rosso più o meno intenso, molto profumati
Rinvaso Fine inverno ogni 2/3 anni con contenitori non molto più grandi del precedente
Note particolari Si propaga di solito per talea o margotta
Consigli utili:

Azalea
Azalea
Scopri di più

Lo trovi su
eBay

logo del sito
Il giardinaggio per tutti