facebook Info e Contatti Elenco Piante Eventi e Fiere Piante da ufficio

Medinilla Magnifica

Foto Medinilla

La Medinilla è una pianta che appartiene alla famiglia Melastomataceae ed è originaria delle Filippine.
Si tratta di una pianta sempreverde caratterizzata da foglie piuttosto grandi ovali, colore verde scuro con venature leggermente marcate color verde intenso e scuro.
La particolarità di questa pianta è l'infiorescenza. Si forma con brattee colorate solitamente di rosa da cui si sviluppano dei vistosi grappoli penduli di ugual colore. Ne esistono numerose varietà anche a colore bianco e rosso, ma la Medinilla Magnifica è la più "facile" da coltivare con le dovute attenzioni.
Nella sua semplicità è piuttosto delicata e viene poco coltivata soprattutto perchè farla rifiorire è un pò impegnativo. Necessita infatti di temperature elevate, umidità costante e durante l'inverno dovrebbe rimanere a temperature intorno ai 15/18 gradi. In questo modo ha la possibilità di sfruttare il riposo vegetativo e ripartire durante la bella stagione.
La fioritura avviene durante tutta la bella stagione e se coltivata correttamente, può dare numerosi grappoli floreali decisamente vistosi e affascinanti.

Coltivazione, terreno e piantagione

La Medinilla Magnifica si rinvasa ogni anno in periodo giovanile e ogni 2 o 3 anni quando è abbastanza matura. Si usa un composto formato da terra leggermente acida, ben concimato e soprattutto ben drenato. Essendo una pianta semi-acidofila si deve usare solo acqua piovana o in alternativa acqua priva di calcare con annaffiature regolari attendendo che il terreno sia leggermente asciutto. Da una a due volte al mese si aggiungerà un pò di concime liquido per piante da fiore in modo da garantirgli i giusti nutrienti per la crescita. Importante anche l'umidità ambientale che va corretta vaporizzando il fogliame anche quotidianamente. Nel caso in cui venga tenuta spesso all'interno, le foglie vanno anche pulite dalla polvere con panno morbido per garantirgli sia la traspirabilità che la ricezione della luce corretta.
L'esposizione della Medinilla deve essere luminosa ma mai al contatto diretto con il sole che provocherebbe brutte scottature fogliari.
A fine fioritura si pota rimuovendo fiori e foglie secche, accorciando i rami fino a metà della lunghezza cosi da mantenerla più compatta. Si possono usare le porzioni di rami anche per effettuare delle talee e propagarla.
Se la Medinilla presenta foglie ingiallite, una delle cause più frequenti è la presenza di calcare nel terreno. Usare solo acqua piovana o priva di calcare e aggiungere del concime liquido per piante acidofile. Se il problema persiste, porre in posizione maggiormente luminosa e vaporizzare con acqua priva di calcare.

Fiori e foglie

Foto Medinilla
Foto by: giardinaggio.it

La Medinilla Magnifica fiorisce per tutta la bella stagione, fra Aprile e Settembre. I fiori sono piuttosto vistosi, formati da un lungo stelo verde che sfuma al rosa, brattee rosa e si conclude con un grappolo di fiori rosa quasi a ricordare i grappoli d'uva. Le foglie sono piuttosto grandi verde scuro, semilucide e ovali, grandi anche 30cm in lunghezza piuttosto decorative.

Tabella informativa

Medinilla Magnifica
Temperatura Mantenere oltre i 15 gradi
Esposizione Luminosa ma lontano dai raggi solari diretti
Terreno Leggermente acido, soffice, ricco e ben drenato
Annaffiatura A terreno leggermente asciutto, meglio con acqua demineralizzata o piovana e vaporizzare saltuariamente il fogliame
Concimazione Durante la fioritura due volte al mese
Potatura Eliminare foglie, steli e fiori appassiti. Accorciare i rami a metà lunghezza dopo la fioritura. Resiste anche a potature drastiche ma spesso non necessarie
Parassiti Afidi, cocciniglia, ragnetto rosso. Spesso le foglie ingialliscono per luogo, annaffiature o tipo di acqua da correggere
Portamento Arbusto sempreverde con foglie ovali grandi anche 25/30cm e venature marcate. Possono arrivare ad un metro di altezza
Fioritura Fra Aprile e Settembre in genere di colore rosa con lunghi grappoli e penduli
Rinvaso Dopo la fioritura ogni 2/3 anni. Usare vasi in terracotta
Note particolari In inverno mantenere a 15/18 gradi per favorire il riposo vegetativo e la fioritura successiva. Si propaga per talea a fine inverno con rametti di 2/3 foglie
Consigli utili:

Azalea
Azalea
Scopri di più

Lo trovi su
eBay

logo del sito
Il giardinaggio per tutti