facebook Info e Contatti Elenco Piante Eventi e Fiere Piante da ufficio

Vriesea

Foto Vriesea

La Vriesea fa parte della famiglia Bromeliaceae ed è originaria del Sudamerica.
Si tratta di piante erbacee sempreverdi epifite, cioè in natura vivono a ridosso di altre piante, e sono caratterizzate da foglie molto lunghe e ricadenti, spesso anche variegate. Producono fiori con brattee colorate molto simili alla Tillandsia cyanea ma più lunghe e lanceolate.
Una particolarità di questa pianta è la raccolta dell'acqua che avviene nel mezzo delle foglie. Sono ripiegate a forma di coppa e incanalano l'acqua verso il centro della rosetta fogliare, luogo in cui mantengono la loro riserva d'acqua e dove deve essere sempre presente.
La Vriesea è una pianta monocarpica, ciò significa che vive per alcuni anni, di solito 3 o al massimo 4, e a maturazione completa fiorisce e disseca completamente, lasciando dei polloni basali adatti alla sua moltiplicazione.

Coltivazione, terreno e piantagione

La Vriesea si coltiva in terriccio universale soffice e ben drenato con corteccia e sfagno, meglio se con l'aggiunta di un pò di terra acida. A terreno leggermente asciutto, si annaffia mantenendo la rosetta fogliare con un pò d'acqua in modo da permettergli di avere la sua naturale riserva, utilizzando acqua piovana o demineralizzata, assolutamente mai usare acqua di rubinetto in quanto troppo dura e calcarea. Da una a due volte al mese si aggiunge all'acqua usata per bagnare il terreno un pò di concime per piante da fiore in modo da dargli un minimo di nutrienti per un corretto sviluppo.
La Vriesea si espone in zone luminose ma lontano dal sole.
Non sono previste potature se non per eliminare le foglie secche. La moltiplicazione avviene per divisione dei polloni, generalmente dopo la fioritura e il dissecamento della pianta madre.

Fiori e foglie

Foto Vriesea
Foto by: eBay

La Vriesea è formata da una rosetta di foglie arcuate verdi, a volte anche variegate, lunghe anche più 40cm, nastriformi e appuntite. A maturità completa, dal centro della rosetta, si forma uno stelo con all'apice una lunga brattea colorata a forma di lancia, spesso anche con tonalità sfumate e in alcuni casi possono svilupparsi anche 2 o 3 steli floreali.
Fra le tante varietà, le più coltivate sono:
-Vriesea carinata, alta 25/30cm, foglie verde lucente e brattee rosso/arancio e fiori gialli;
-Vriesea fenestralis, foglie più grandi e larghe anche più di 5cm color verde e puntinate di verde più chiaro, fiorisce con una brattea color giallo;
-Vriesea hieroglyphica, può arrivare a 50/60cm di altezza, foglie variegate con pagina inferiore screziata di rosso porpora, fiorisce con brattea verde e fiori gialli;
-Vriesea imperialis, può superare il metro di altezza, con numerose foglie più carnose e rigide, fiorisce con brattee color rosso scuro;
-Vriesea regina, può superare il metro di altezza, con pannocchia di fiori gialli tubolari;
-Vriesea splendens, foglie larghe anche 4/5cm verde scuro con variegature trasversali verde chiaro, brattea color rosso.

Tabella informativa

Vriesea
Temperatura Mantenere sopra i 12/15 gradi
Esposizione Luminosa ma lontano dai raggi solari diretti
Terreno Soffice e ben drenato. Ideale il terriccio universale con perlite, sfagno e corteccia, meglio con un po’ di terra acida
Annaffiatura A terreno leggermente asciutto, riempire la rosetta con acqua, piovana o demineralizzata
Concimazione Da una a due volte al mese con concime per piante da fiore solo nel terreno
Potatura Eliminare le foglie secche
Parassiti Cocciniglia, ragnetto rosso
Portamento Erbacea sempreverde con foglie lunghe ricadenti disposte a rosetta alta 40/50cm
Fioritura Dopo il terzo anno una sola volta, poi disseca
Rinvaso Ogni 2/3 anni
Note particolari Si propaga dai germogli basali
Consigli utili:

Azalea
Azalea
Scopri di più

Lo trovi su
eBay

logo del sito
Il giardinaggio per tutti